Secondo i manager cechi, il modo più efficiente per combattere l’evasione fiscale è abbassare le tasse. Lo sottolinea un’indagine dell’agenzia Mazars.

Secondo l’indagine, per il 58% dei manager cechi l’abbassamento delle tasse avrebbe un impatto positivo sull’evasione fiscale e sul gettito complessivo, mentre solo il 23% dei manager pensa che una maggiore repressione condurrebbe a una diminuzione dei reati fiscali. Al contrario, il 68% degli intervistati non ritiene che la repressione possa avere un effetto tangibile sull’andamento dei reati fiscali.

I manager sono scettici anche sui provvedimenti concreti. A suscitare dissenso è soprattutto la creazione del dipartimento Kobra, presso il Ministero delle Finanze, che dovrebbe incrociare alcuni database della Pubblica amministrazione per scoprire reati fiscali di un valore superiore a 150 milioni di corone (5,46 milioni di euro). Solo per una parte residuale dei manager, Kobra potrà avere a priori un buon impatto sulla lotta all’evasione, mentre il 44% ritiene che l’efficacia sarà determinata dalla composizione del team. Invece, quasi la stessa quota sostiene pareri critici rispetto al nuovo provvedimento.

 

Fonte camic.cz

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close