Mentre il presidente Trump rientrava da Davos per il suo primo discorso alle Camere per lo stato dell’Unione, presso la Federal Reserve si svolgeva il comitato di politica monetaria, l’ultimo dell’era Yellen che, come atteso, ha lasciato i tassi invariati a 1,25-1,50%.

L’istituto centrale Usa ha sottolineato un probabile prosieguo dell’innalzamento dell’inflazione nel corso dell’anno, quindi durante il mandato di Powell, confermando l’attesa di un’economia ancora in espansione. Da qui molti analisti propendono ora per un rialzo dei tassi nel prossimo meeting di marzo, con i mercati che già sconterebbero questo fattore.

Sul fronte governativo è stata una settimana intensa di aste culminata nell’emissione del nuovo Btp decennale febbraio 2028 (IT0005323032) con cedola 2% emesso ad un prezzo di 99,55 per un rendimento del 2,06%. Il collocamento è avvenuto sulla parte più alta della forchetta a 4.5 miliardi. Gli altri titoli offerti in asta sono state riaperture di titoli già in circolazione, tra questi il marzo 2067, primo titolo a 50 anni (IT0005217390) aumentato di 750 milioni a rendimento del 3,19%; sul Btp agosto 2022 collocati 1,75 miliardi allo 0,66% (IT0005277444) mentre il Ccteu aprile 2025 ha visto collocati 2 miliardi al 0,42% (IT0005311508).

Lo spread tra Btp e Bund sulla curva decennale ha visto un buon recupero della nostra carta scesa sui minimi di periodo a quota 127. Forte recupero anche della Spagna, nonostante qualche scintilla ancora interna per la Catalonia; lo spread contro Bund è sceso sotto i 70 punti con il Bonos decennale all’1,4%, sulla spinta del rialzo di rating avuto da Fitch nella scorsa settimana. In questi ultimi giorni la stessa agenzia ha effettuato alcuni upgrade anche di corporate spagnole.

Carlo Aloisio

Clicca QUI per continuare la lettura

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close